The Brave – Ribelle

https://i0.wp.com/www.teamworld.it/wp-content/uploads/2012/09/ribelle-the-brave-teaser-poster-italia.jpeg

Scozia. La principessa dalla chioma di fuoco Merida, abile arciera e impetuosa adolescente, figlia del Re “Orso” Fergus e della Regina “Perfettina” Elinor, si RIBELLERA’ a quest’ultima quando le impone un fidanzamento in perfetto stile medievale. I pretendenti, i 3 figli dei grandi 3 Lord delle terre scozzesi, non sono esattamente i “Principi Azzurri” che siamo abituati a vedere nelle pellicole Disney, e la disperata ragazza rivoluzionerà la sua “proposta di matrimonio”. Ma ciò causerà vari scontri, tra cui quello con la Regina stessa. Merida, presa da un momento di sconforto adolescenziale, chiederà aiuto ad un’eccentrica vecchia strega, che le concederà una pozione, che risulterà essere non proprio quella che la nostra eroina ha chiesto. La Principessa dovrà far ricorso a tutto il suo coraggio e le sua abilità, e anche ai suoi tre caotici fratellini gemelli, per risolvere tutti i guai che ha combinato e sconfiggere la terribile maledizione.

Continua a leggere

Annunci

Babel e Lonerism

E’ da un po’ di tempo che non scriviamo da queste parti. Un po’ per impegni universitari, un po’ per impegni lavorativi, un po’ per poco materiale e poca ispirazione.
L’autunno fortunatamente porta sempre con sé delle novità, a partire dagli album che molti artisti ci propongono.

Con questo post, volevo parlarvi a proposito di due album che negli ultimi giorni mi hanno profondamente colpita e mi piacerebbe diffondere.

Mumford and Sons – Babel

Continua a leggere

Stephen Chbosky – Ragazzo da parete

 

Titolo originale: The Perks of Being a Wallflower

Traduzione a cura di Chiara Brovelli

Frassinelli – Collana Strade

1ª ed. originale: 1999

1ª ed. italiana: 2006

€ 16,00

pp. 271

ISBN: 8876849033

“Caro amico, ho deciso di scriverti perché le ho sentito dire che sei uno che ascolta e che capisce, e perché non hai cercato di portarti a letto quella persona, alla festa, anche se avresti potuto. Ti prego non cercare di scoprire chi è lei perché poi arriveresti a me, e io non voglio. Userò dei nomi diversi o generici, per non farti capire chi sono. E’ per questo motivo che non ho incluso un indirizzo a cui rispondere.”

E’ così che comincia il primo romanzo epistolare dello scrittore, editor, sceneggiatore e regista Stephen Chbosky (Pittsburgh,1970). Alla sola età di 23 anni, nel 1995, ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio, The Four Corners of Nowhere, presentato in concorso al Sundance e rimasto inedito in Italia, e nel 1999 ha pubblicato The Perks of Being a Wallflower grazie al quale ha raggiunto la propria notorietà. A questo successo segue poi la sceneggiatura di importanti progetti televisivi e cinematografici come quella del film Rent e della serie televisiva Jericho della quale è co-ideatore.

Continua a leggere

Intervista agli Heymoonshaker per F.R.A.D.E.S. 2012

Il 15 luglio, in occasione del decimo anniversario dell’associazione culturale F.R.A.D.E.S., si è esibito a Serramanna (VS) il gruppo dubstep blues inglese Heymoonshaker. Andy Balcon (chitarra e voce) e Dave Crowe(beatbox) sono atterrati a Cagliari il 15 luglio, direttamente dal loro ultimo concerto a Cahors (sud-ovest della Francia), per poi ripartire la mattina del 17 luglio verso Lugano (Svizzera), in cui si esibiranno il 20 luglio per proseguire il tour.

Il concerto (seguito da quello del gruppo reggae Train to Roots) è durato poco più di un’ora, e i musicisti sono riusciti a coinvolgere il pubblico nonostante le barriere linguistiche.
Dave, estroverso ed espansivo, cerca di comunicare e interagire con il pubblico in tutti i modi; Andy, più introverso e riservato, lascia che siano le canzoni a parlare per lui, interpretandole con estrema passione e trasporto.
Oltre al genere, gli Heymoonshaker si differenziano da molti altri musicisti perché Continua a leggere

God Bless America


Frank è stanco dei suoi vicini, maleducati e indolenti. Non ne può più dei suoi colleghi, che discutono solo di sciocchezze viste in televisione o ascoltate alla radio. Neanche la gentilezza che dimostra nei confronti di una collega non esattamente attraente viene compresa, e scambiata per molestie sessuali. Sua figlia è viziata e la sua ex moglie incapace di prendere posizione.
Costretto a passare una notte insonne davanti alla tv, la sua intolleranza nei confronti degli esseri umani cresce e la sua indignazione aumenta a dismisura. Come ha fatto l’America a diventare così? Insensibile nei confronti dei più deboli, materialista e bigotta? Frank non ne può più, e decide che qualcuno deve pagare per tutto questo degrado morale. Continua a leggere

My Week With Marilyn (2011)

Per la prima volta alla regia di un lungometraggio, il regista britannico Simon Curtis ha deciso di proporre la trasposizione cinematografica dei diari di Colin Clark – The Prince, The Showgirl and Me e My Week with Marilyn – i quali narrano dei giorni trascorsi con quella che all’epoca era l’attrice più desiderata al mondo: Marilyn Monroe.

Continua a leggere

The Killing Joke

Batman: The Killing Joke
Alan Moore & Brian Bolland
colori John Higgins
Planeta DeAgostini (Dc Comics)
ISBN-10: 0930289455
ISBN-13: 978-0930289454
10.2 x 6.6 x 0.1 inches
€ 9,95

https://i1.wp.com/i123.photobucket.com/albums/o309/cu_long_than/BKJHC-000-1.jpg

Ci sono due matti in manicomio, due matti che percorrono la stessa tenebrosa strada di follia ma in due modi differenti: chi tra i due la segue in modo corretto? Continua a leggere

The Raven


Dopo l’avvincente V for Vendetta e il remake di Invasion, il regista James McTeigue si cimenta in un gothic-thriller dove cerca di dare risposte sugli ultimi giorni di vita del celeberrimo poeta Edgar Allan Poe. Infatti, il 7 Ottobre del 1849, il famoso scrittore americano muore prematuramente in circostanze che ancora oggi lasciano ampio spazio a varie interpretazioni.
Prendendo spunto da tutto ciò, McTeigue realizza The Raven (titolo ispirato ad uno dei poemi di Poe), un mix di fatti storicamente avvenuti ed altri puramente inventati. Continua a leggere

Molto forte, Incredibilmente vicino

Il 23 maggio è approdato nelle sale italiane Molto forte, Incredibilmente vicino, film diretto dal regista britannico Stephen Daldry – noto anche per Billy Elliot, The Reader e The Hours –  sulla base dell’omonimo best-seller di Jonathan Safran Foer.

Negli anni abbiamo visto proiettare differenti film i quali raccontano, secondo diversi punti di vista, quello che è stato l’attentato alle Torri Gemelle. Solitamente a fare da protagonisti sono gli adulti insieme ai loro drammi per la perdita del proprio coniuge o dei propri figli. In questo film invece possiamo osservare il percorso di lutto di un bambino il quale non farà altro che appoggiarsi segretamente ai sei messaggi lasciati da suo padre nella segreteria telefonica nel corso della tragedia.

Continua a leggere

Another Earth (2011)

Che emozione provereste alla sola idea di osservare ad occhio nudo la presenza nell’universo di un’altra Terra, soprattutto se questa fosse uguale alla nostra?

E’ questa la riflessione sulla quale lo sceneggiatore e regista Mike Cahill insieme a Brit Marling – che veste il ruolo di protagonista principale di questa pellicola – ha basato Another Earth, film indipendente americano del 2011, vincitore del Premio Alfred P. Sloan al Sundance Film Festival, che in Italia è stato distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 18 maggio.

Continua a leggere