Stephen Chbosky – Ragazzo da parete

 

Titolo originale: The Perks of Being a Wallflower

Traduzione a cura di Chiara Brovelli

Frassinelli – Collana Strade

1ª ed. originale: 1999

1ª ed. italiana: 2006

€ 16,00

pp. 271

ISBN: 8876849033

“Caro amico, ho deciso di scriverti perché le ho sentito dire che sei uno che ascolta e che capisce, e perché non hai cercato di portarti a letto quella persona, alla festa, anche se avresti potuto. Ti prego non cercare di scoprire chi è lei perché poi arriveresti a me, e io non voglio. Userò dei nomi diversi o generici, per non farti capire chi sono. E’ per questo motivo che non ho incluso un indirizzo a cui rispondere.”

E’ così che comincia il primo romanzo epistolare dello scrittore, editor, sceneggiatore e regista Stephen Chbosky (Pittsburgh,1970). Alla sola età di 23 anni, nel 1995, ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio, The Four Corners of Nowhere, presentato in concorso al Sundance e rimasto inedito in Italia, e nel 1999 ha pubblicato The Perks of Being a Wallflower grazie al quale ha raggiunto la propria notorietà. A questo successo segue poi la sceneggiatura di importanti progetti televisivi e cinematografici come quella del film Rent e della serie televisiva Jericho della quale è co-ideatore.

Continua a leggere

Annunci

My Week With Marilyn (2011)

Per la prima volta alla regia di un lungometraggio, il regista britannico Simon Curtis ha deciso di proporre la trasposizione cinematografica dei diari di Colin Clark – The Prince, The Showgirl and Me e My Week with Marilyn – i quali narrano dei giorni trascorsi con quella che all’epoca era l’attrice più desiderata al mondo: Marilyn Monroe.

Continua a leggere

ABC: News dai network americani per il palinsesto 2012-13

La ABC, per il palinsesto 2012-2013, ha deciso di fare una pazzia proponendo ben dieci nuove serie televisive al proprio pubblico.

666 Park Avenue parla di un’innocente coppia del Midwest (Dave Annable e Rachel Taylor) che viene assunta come direttrice di un palazzo di appartamenti nell’Upper East Side a New York il quale appartiene ad un terzo protagonista che viene interpretato da Terry O’Quinn (Lost). A loro insaputa, gli inquilini hanno stretto patti con il Diavolo per far sì che tutti i loro desideri vengano avverati. David Wilcox ha adattato la serie di libri di Gabrielle Pierce e fa da produttore esecutivo insieme a Leslie Morgenstein e Gina Girolamo. Invece una delle guest-star è Erik Palladino.

Continua a leggere

NBC e FOX: News dai network americani per il palinsesto 2012-13

Il canale statunitense NBC ha rilasciato i primi trailer delle undici nuove serie previste per il palinsesto 2012-13.

Tra i quattro ‘drama’ sono presenti un thriller di J.J.Abrams in collaborazione con Eric Kripke (Supernatural) – Revolution – che mostra al pubblico cosa può accadere in un mondo in cui l’elettricità cessa all’improvviso di funzionare, uno sui vigili del fuoco – Chicago Fire – dell’ideatore di Law & Order SVU Dick Wolf, e un moderno riadattamento di Dr. Jekyll e Mr. Hyde – Do No Harm.

Il network sembra però puntare più in alto con le commedie: tra queste vanno menzionate una su una famiglia gay – The New Normal – dal creatore di Glee Ryan Murphy; una sui lavori svolti alla Casa Bianca – 1600 Penn – e quindi sulla famiglia del Presidente (che viene impersonato da Bill Pullman); infine una che prevede la reunion tra l’attore Matthew Perry e l’autore Scott Silveri i quali, dopo aver lavorato insieme in Friends, presentano al pubblico Go On.

Continua a leggere

SPOILER: Mark Gatiss rivela alcuni dettagli della nuova stagione di Sherlock (BBC)

Il co-creatore di Sherlock, Mark Gatiss, ha rivelato quale racconto aprirà la terza stagione.

Lo scrittore, che interpreta anche Mycroft nel drama targato BBC, ha affermato che il primo episodio sarà basato su L’avventura della casa vuota. Il racconto di Conan Doyle viene cronologicamente dopo L’ultima avventura, che vede l’apparente salto verso la morte del detective in seguito ad una resa dei conti con Moriarty. Il finale mozzafiato della seconda stagione è basato su questo racconto e ha lasciato i fan disperati nel dubbio sul come il detective sia riuscito a fingere la sua morte così pubblicamente.

Gatiss ha dichiarato: “Ci sono alcune cose su L’avventura della casa vuota che sembrano essere marchiati a fuoco perché riguardano il modo in cui Sherlock ritorna, ma allo stesso tempo ci sentiamo liberi di inventare e di introdurre nuovi elementi nella serie.”

Ha suggerito che Watson, interpretato da Martin Freeman, potrebbe non essere così contento di rivedere il suo amico: “Ho sempre trovato che lo svenimento di Watson fosse improbabile – al contrario di un più probabile flusso di insulti e imprecazioni”. Gatiss ha aggiunto che sui due racconti rimanenti nelle serie non è stata ancora presa alcuna decisione, ma potrebbe essere dettata dalla ‘percezione complessiva’: “Io e Steven [Moffat] abbiamo i nostri preferiti, ma in realtà è una questione che riguarda cosa andrà bene nella struttura.”

I nuovi episodi di Sherlock non verranno girati prima degli inizi del 2013.


Sourcehttp://www.nme.com/filmandtv/news/mark-gatiss-reveals-sherlock-series-three-details/267415

The Lady (Luc Besson, 2011)

<<C’era una volta una bellissimo paese: la Birmania. Ovunque andavi c’erano foreste di teck e di ebano, tigri nelle giungle e mandrie di elefanti nelle pianure. Bellissimi zaffiri blu come il cielo, rubini rossi come le guance delle donne. Gioielli che anche una principessa si sognerebbe.>>

<<E poi?>>

<<In realtà questa è una storia triste. Sono arrivati dei soldati da molto lontano e hanno rubato tutto ciò che c’era di prezioso. Così siamo diventati molto poveri.>>

Il regista parigino Luc Besson con The Lady – uscito nelle sale italiane il 23 marzo 2012, a pochi giorni di distanza dalle nuove elezioni in Birmania – ha voluto portare sul grande schermo la vita vissuta sino ad ora da Aung San Suu Kyi.

Continua a leggere

Avengers Assemble!

I Vendicatori hanno “spaccato” il botteghino italiano, guadagnando ben 2.740.378 euro, compresi gli incassi delle varie anteprime. Ci regalano circa 140 minuti di film in cui tutto è ben misurato, calibrato, dosato: gli scontri, le battute, la tensione, le armature, la battaglia finale.

Continua a leggere

Nuovi progetti per Darren Aronofsky

Il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense Darren Aronofsky, dopo il successo de Il cigno nero, ha già in serbo due nuovi progetti.

Il primo riguarda Noah, film che racconterà la storia biblica dell’Arca di Noé, il cui rilascio è previsto per il 28 marzo 2014 da parte della Paramount. La produzione del film, il cui budget è di ben 150 milioni di dollari, comincerà ad essere realizzata tra l’Islanda e New York a partire da luglio. Vedrà come protagonista principale Russel Crowe (che ultimamente è impegnato nelle riprese de Les Miserables) e persistono già le voci che potrebbero entrare a far parte del cast anche Saoirse Ronan (che presto vedremo in The Host) e Jennifer Connelly (che ha già lavorato in precedenza con Aronofsky in Requiem for a Dream).

Il secondo invece riguarda la sua intenzione di dirigere un film sulla vita del primo presidente americano George Washington (che verrà probabilmente intitolato The General) e corre voce che sia interessata a  distribuirlo la stessa Paramount.

Fontehttp://www.guardian.co.uk/

To Rome With Love (Woody Allen, 2012)

Il  20 aprile è arrivata nelle sale italiane, in anteprima mondiale, To Rome With Love, una nuova pellicola targata Woody Allen. Inizialmente si sarebbe dovuto intitolare Nero Fiddled e poi The Bop Decameron, e avrebbe dovuto includere la partecipazione di più registi che dovevano far capo a differenti episodi, come nei casi di New York, I love you o Paris Je t’aime. Allen infine ha proseguito nella direzione dell’approccio vignettistico, decidendo di dirigere tutti i segmenti da sé.

Continua a leggere

American Horror Story: rivelata la nuova location.

Negli ultimi giorni, Ryan Murphy ha riportato nuovi dettagli riguardanti la seconda stagione di American Horror Story all’ Hollywood Reporter. Il più evidente tra questi vede la conferma dell’entrata nel cast di Adam Levine, frontman dei Maroon 5 e giudice della trasmissione musicale The Voice. Lo vedremo affiancato da una presenza femminile e i due personaggi insieme verranno chiamati ‘The Lovers’ (Gli amanti).

La nuova stagione vedrà l’apparizione di nuovi membri nel cast ma anche il ritorno di quelli già presenti nella prima inclusi Jessica Lange, Zachary Quinto, Evan Peters, Sarah Paulson e Lily Rabe, anche se si ritroveranno ad interpretare ruoli completamente diversi.

Altro particolare succulento rivelato dall’autore riguarda la nuova location, un istituto di igiene mentale della East Coast statunitense, mentre ancora non è stato definito lo spazio temporale in cui verranno collocate le nuove vicende. Potrebbe essere uno sci-fi ambientato nel 2112 o ancora uno show in costume. Niente, da questo punto di vista, è dato ancora per certo fatta eccezione per l’idea che per coloro che sono coinvolti nel progetto ci sarà da divertirsi.