Babel e Lonerism

E’ da un po’ di tempo che non scriviamo da queste parti. Un po’ per impegni universitari, un po’ per impegni lavorativi, un po’ per poco materiale e poca ispirazione.
L’autunno fortunatamente porta sempre con sé delle novità, a partire dagli album che molti artisti ci propongono.

Con questo post, volevo parlarvi a proposito di due album che negli ultimi giorni mi hanno profondamente colpita e mi piacerebbe diffondere.

Mumford and Sons – Babel

Continua a leggere

Stephen Chbosky – Ragazzo da parete

 

Titolo originale: The Perks of Being a Wallflower

Traduzione a cura di Chiara Brovelli

Frassinelli – Collana Strade

1ª ed. originale: 1999

1ª ed. italiana: 2006

€ 16,00

pp. 271

ISBN: 8876849033

“Caro amico, ho deciso di scriverti perché le ho sentito dire che sei uno che ascolta e che capisce, e perché non hai cercato di portarti a letto quella persona, alla festa, anche se avresti potuto. Ti prego non cercare di scoprire chi è lei perché poi arriveresti a me, e io non voglio. Userò dei nomi diversi o generici, per non farti capire chi sono. E’ per questo motivo che non ho incluso un indirizzo a cui rispondere.”

E’ così che comincia il primo romanzo epistolare dello scrittore, editor, sceneggiatore e regista Stephen Chbosky (Pittsburgh,1970). Alla sola età di 23 anni, nel 1995, ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio, The Four Corners of Nowhere, presentato in concorso al Sundance e rimasto inedito in Italia, e nel 1999 ha pubblicato The Perks of Being a Wallflower grazie al quale ha raggiunto la propria notorietà. A questo successo segue poi la sceneggiatura di importanti progetti televisivi e cinematografici come quella del film Rent e della serie televisiva Jericho della quale è co-ideatore.

Continua a leggere

My Week With Marilyn (2011)

Per la prima volta alla regia di un lungometraggio, il regista britannico Simon Curtis ha deciso di proporre la trasposizione cinematografica dei diari di Colin Clark – The Prince, The Showgirl and Me e My Week with Marilyn – i quali narrano dei giorni trascorsi con quella che all’epoca era l’attrice più desiderata al mondo: Marilyn Monroe.

Continua a leggere

Molto forte, Incredibilmente vicino

Il 23 maggio è approdato nelle sale italiane Molto forte, Incredibilmente vicino, film diretto dal regista britannico Stephen Daldry – noto anche per Billy Elliot, The Reader e The Hours –  sulla base dell’omonimo best-seller di Jonathan Safran Foer.

Negli anni abbiamo visto proiettare differenti film i quali raccontano, secondo diversi punti di vista, quello che è stato l’attentato alle Torri Gemelle. Solitamente a fare da protagonisti sono gli adulti insieme ai loro drammi per la perdita del proprio coniuge o dei propri figli. In questo film invece possiamo osservare il percorso di lutto di un bambino il quale non farà altro che appoggiarsi segretamente ai sei messaggi lasciati da suo padre nella segreteria telefonica nel corso della tragedia.

Continua a leggere

Another Earth (2011)

Che emozione provereste alla sola idea di osservare ad occhio nudo la presenza nell’universo di un’altra Terra, soprattutto se questa fosse uguale alla nostra?

E’ questa la riflessione sulla quale lo sceneggiatore e regista Mike Cahill insieme a Brit Marling – che veste il ruolo di protagonista principale di questa pellicola – ha basato Another Earth, film indipendente americano del 2011, vincitore del Premio Alfred P. Sloan al Sundance Film Festival, che in Italia è stato distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 18 maggio.

Continua a leggere

Cannes 2012: gli americani hanno la meglio, a partire da Moonrise Kingdom di Wes Anderson

Attenzione signore e signori, ecco a voi la più prestigiosa e affascinante vetrina cinematografica internazionale!

Gli USA si stanno impadronendo della sessantacinquesima edizione del Festival di Cannes, tirando fuori le armi preziose e il grande talento. Film disposti ben in vista, quelli che più stanno creando fermento durante il concorso, quelli che tutti sono contenti di vedere perché potrebbero essere dei bei film, protendendo verso sfacciati, forzuti e/o sexy talenti americani.

Il regista brasiliano Walter Salles, ad esempio, è a Cannes con On the road, il lungo riadattamento dell’odissea di Jack Kerouac, a cui partecipano Kristen StewartGarrett HedlundViggo Mortensen ed Amy Adams. Il regista canadese David Cronenberg è al festival con Cosmopolis, che vede come protagonista il britannico idolo della ragazzine Robert Pattinson nei panni di – udite, udite – un corrotto milionario statunitense che si ritrova in una serie di guai mentre attraversa New York in limousine. Poi vi sono Killing Them Softly, che riunisce il regista Andrew Dominik (L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford) con Brad Pitt, ed altri nuovi film diretti da Lee Daniels (Precious), Jeff Nichols (Take Shelter) e Wes Anderson (che lascia il segno, durante la sua prima apparizione all’apertura notturna del festival, con Moonrise Kingdom).

Continua a leggere

ABC: News dai network americani per il palinsesto 2012-13

La ABC, per il palinsesto 2012-2013, ha deciso di fare una pazzia proponendo ben dieci nuove serie televisive al proprio pubblico.

666 Park Avenue parla di un’innocente coppia del Midwest (Dave Annable e Rachel Taylor) che viene assunta come direttrice di un palazzo di appartamenti nell’Upper East Side a New York il quale appartiene ad un terzo protagonista che viene interpretato da Terry O’Quinn (Lost). A loro insaputa, gli inquilini hanno stretto patti con il Diavolo per far sì che tutti i loro desideri vengano avverati. David Wilcox ha adattato la serie di libri di Gabrielle Pierce e fa da produttore esecutivo insieme a Leslie Morgenstein e Gina Girolamo. Invece una delle guest-star è Erik Palladino.

Continua a leggere

CW e CBS: News dai network americani per il palinsesto 2012-13

La CW ha ordinato cinque nuove serie, tra le quali spiccano il prequel di Sex and The City e le origini della storia di Freccia Verde.

Basato dal romanzo di Candace BushnellThe Carrie Diaries ritrae una più giovane Carrie Bradshaw (AnnaSophia Robb) nel pieno degli anni Ottanta, che si pone le prime domande sull’amore, sul sesso, sull’amicizia e sulla famiglia mentre esplora i diversi mondi del liceo e di Manhattan. Bushnell e Josh Schwartz (Gossip Girl) fanno da produttori esecutivi a questa nuova serie ideata da Stephanie Savage, Len Goldstein e Amy Harris (già scrittrice della sceneggiatura di Sex and The City). Questo nuovo prodotto vedrà anche la presenza di altri attori co-protagonisti quali Stefania OwenAustin Butler (Switched at Birth), Matt LetscherBrendan Dooling, Freema Agyeman, Katie Findlay, Chloe Bridges ed Ellen Wong.

In ArrowStephen Amell (per intenderci il paramedico Scott nell’ultima serie di Private Practice ndr.) interpreta un supereroe della DC ComicsFreccia Verde, in questa moderna rielaborazione delle leggendarie avventure dell’arciere. Greg Berlanti (Brothers and Sisters) e Marc Guggenheim faranno da produttori esecutivi insieme ad Andrew Kreisberg (The Vampire Diaries). Altri attori co-protagonisti sono Katie Cassidy, Willa Holland,David Ramsey, Paul Blackthorne, Jamey Sheridan, Colin Donnell e Susanna Thompson.

Continua a leggere

NBC e FOX: News dai network americani per il palinsesto 2012-13

Il canale statunitense NBC ha rilasciato i primi trailer delle undici nuove serie previste per il palinsesto 2012-13.

Tra i quattro ‘drama’ sono presenti un thriller di J.J.Abrams in collaborazione con Eric Kripke (Supernatural) – Revolution – che mostra al pubblico cosa può accadere in un mondo in cui l’elettricità cessa all’improvviso di funzionare, uno sui vigili del fuoco – Chicago Fire – dell’ideatore di Law & Order SVU Dick Wolf, e un moderno riadattamento di Dr. Jekyll e Mr. Hyde – Do No Harm.

Il network sembra però puntare più in alto con le commedie: tra queste vanno menzionate una su una famiglia gay – The New Normal – dal creatore di Glee Ryan Murphy; una sui lavori svolti alla Casa Bianca – 1600 Penn – e quindi sulla famiglia del Presidente (che viene impersonato da Bill Pullman); infine una che prevede la reunion tra l’attore Matthew Perry e l’autore Scott Silveri i quali, dopo aver lavorato insieme in Friends, presentano al pubblico Go On.

Continua a leggere

Gli Infedeli (2012)

Ricordate il Jean Dujardin di The Artist? Ecco, scordatevelo. L’attore con la commedia francese Gli Infedeli ha fatto molto parlare di sé: mostra un suo lato tutto nuovo, e dimostra per l’ennesima volta di sapere il fatto suo in campo recitativo. Il film, uscito nelle sale italiane il 4 maggio, vede Dujardin affiancato da un compagno d’avventure, Lellouche, ed è strutturato in vari episodi diretti da diversi registi.

Continua a leggere